Afghanistan:sotto talebani 60% Helmand, provincia dell’oppio

(ANSA) – KANDAHAR, 30 LUG – Un importante distretto nel sud dell’Afghanistan, nella provincia di Helmand – noto per la coltivazione di papavero e fondamentale snodo per il contrabbando dell’oppio – è caduto sotto il controllo dei talebani dopo pesanti combattimenti durante i quali sono rimasti uccisi e feriti una ventina di agenti di polizia. Lo ha riferito Abdul Majeed Akhonzada, vice direttore del consiglio provinciale. “La resa di Kanashin che confina con i principali distretti della produzione di papavero della provincia significa che i talebani controllano ormai il 60% di Helmand”, ha aggiunto il funzionario. Helmand produce la maggior parte dell’oppio mondiale i cui proventi contribuiscono a finanziare le attività dei talebani.

Condividi: