Rio: ricorso Russia contro esclusione pesisti

(ANSA) – MOSCA, 30 LUG – La Russia farà immediatamente appello contro la decisione di vietare per doping i Giochi di Rio a tutta la squadra del sollevamento pesi, composta da otto atleti. Il ministro dello Sport Vitaly Mutko ha annunciato in tv che la federazione si rivolgerà al Tribunale di arbitrato dello sport (Tas) già nel corso di questo fine settimana. La Federazione internazionale di Pesistica (Iwf) ha pronunciato ieri il divieto, per quelli che ha definito risultati “estremamente scioccanti” dei nuovi test antidoping, che hanno gettato “discredito” sul movimento. “Il Tas ora lavora 24 ore al giorno – ha detto Mutko – così oggi o domani sosterremo i nostri atleti per cercare di farli riaggregare alla squadra olimpica”.

Condividi: