Rio: addetto alla sicurezza Olimpiadi arrestato per stupro

Pubblicato il 01 agosto 2016 da ansa

SAN PAOLO – Un addetto alla sicurezza del Parco Olimpico di Rio de Janeiro e’ stato arrestato in flagrante dalla polizia per lo stupro di un vigile del fuoco donna che dormiva in un alloggio del velodromo. Genival Ferreira Mendes, dell’impresa Gocil, contrattata dal Comitato di Rio 2016, e’ stato arrestato da agenti della Forza nazionale di sicurezza e condotto in carcere.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

19:57Calcio: Udinese, Oddo “sono molto legato alla Lazio”

(ANSA) - UDINE, 23 GEN - "Sono sempre stato molto legato all'ambiente laziale per gli anni vissuti e per quello che ho trascorso, pertanto ho un ricordo particolarmente bello, soprattutto per essere cresciuto dal punto di vista umano". Lo ha dichiarato oggi, nella consueta conferenza stampa della vigilia, l'allenatore dell'Udinese, Massimo Oddo, che domani tornerà all'Olimpico, ma da avversario, seduto sulla panchina bianconera, in occasione del recupero di campionato. "La Lazio è una squadra molto forte, che gioca un ottimo calcio e lotta per obiettivi importanti, com'è giusto che sia", ha aggiunto Oddo, inquadrando il prossimo avversario che dovrà affrontare ancora con l'infermeria piena. Alle assenze di Ali Adnan, Behrami e Widmer, si aggiunge ora anche quella di Lasagna, "che ha preso un pestone e non verrà con noi a Roma. La nota positiva è che abbiamo recuperato Angella: sicuramente non partirà da titolare, ma sarà in panchina", ha aggiunto il tecnico.

19:49Calcio: Genoa, lesione muscolare al retto femorale per Rossi

(ANSA) - GENOVA, 23 GEN - Tegola in casa Genoa. Gli accertamenti ai quali è stato sottoposto Giuseppe Rossi, fermatosi nei giorni scorsi per un fastidio muscolare e non convocato per la sfida di ieri contro la Juventus, hanno evidenziato una lesione muscolare al retto femorale anteriore della coscia destra. Il giocatore verrà valutato nuovamente tra una decina di giorni. I tempi di recupero sono stimati in due settimane.

19:41Calcio: Mirabelli, false voci su litigio con agente Gomez

(ANSA) - MILANO, 23 GEN - "In merito alle voci di un litigio con l'agente di Gustavo Gomez, ci tengo a precisare che sono completamente false. Sulle trattative di mercato in essere, in questo momento concentrate sulle uscite, preferiamo mantenere il massimo riserbo". Con queste parole, affidate al profilo Twitter, il ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, smentisce un presunto litigio avvenuto con Augusto Paraja, il procuratore di Gustavo Gomez, difensore nelle mire del Boca Juniors: secondo i media argentini di 'TyC Sports', nell'ultimo incontro avvenuto tra i due nell'ufficio del ds rossonero sarebbe addirittura volata una sedia e un bicchiere si sarebbe rotto.

19:30Cammelli ‘abbelliti’ col botox espulsi da concorso saudita

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Dodici cammelli squalificati da un concorso annuale di bellezza in Arabia saudita per essere stati 'abbelliti' con iniezioni di botox nelle labbra: la notizia, rimpallata su diversi media online arabi e internazionali, arriva dall'annuale King Abdulaziz Camel Festival, in corso vicino a Riyad. Gli animali sono stati espulsi per aver violato le rigide regole della competizione, particolarmente sentita nel paese. Oltre alle iniezioni di botox, i proprietari hanno sottoposto gli animali ad altri trattamenti vietati dal regolamento come rasature in alcune parti del corpo e tinte. D'altra parte, i premi in denaro per le competizioni di cammelli al festival, che dura 28 giorni, ammontano a 57 milioni di dollari. La pressione a imbrogliare, argomentano alcuni media, può quindi essere molto forte per i partecipanti.

19:25Calcio: Atalanta, 3-1 nel test alla FeralpiSalò

(ANSA) - ZINGONIA (BERGAMO), 23 GEN - L'Atalanta di Gian Piero Gasperini ha battuto 3-1 la FeralpiSalò di Michele Serena (Girone B di Serie C), nell'amichevole (il secondo tempo è durato solo 40') sul campo principale del Centro sportivo Bortolotti. A segno nel primo tempo l'esordiente Rizzo (schierato fra le linee e poi a destra con Schmidt inizialmente perno difensivo) al 26' riprendendo una respinta della difesa sulla percussione di Gosens, e Ponce al 36' di testa su cross di Marchi; nella ripresa Orsolini (9') trasforma il rigore concesso per il fallo sul tedesco del prestito nerazzurro Marchetti, prima dell'assolo nel neoentrato Barrow al 25', con un destro rasoterra. A riposo i titolari del match dell'altro ieri contro il Napoli, tra cui Gomez, Ilicic e Cornelius.

19:24Incendi: 2 anni e mezzo a proprietaria casa cinesi morti

(ANSA) - PRATO, 23 GEN - Ha patteggiato la condanna a due anni e sei mesi per omicidio colposo plurimo e incendio colposo la proprietaria italiana della casa-azienda di Vaiano (Prato) dove il 26 agosto - in seguito ad un incendio - persero la vita due operai cinesi, un uomo e una donna di 39 e 37 anni. Il gup del tribunale di Prato, Alberto Lippini, ha poi condannato a tre anni e due mesi anche i titolari della ditta 'fantasma', Hu Yongsheng e la moglie Hu Yinya: anche loro avevano chiesto il patteggiamento. Nel corso delle indagini, coordinate dai pm Lorenzo Gestri e Francesco Sottosanti, era emerso che la proprietaria dell'immobile, Patrizia Carmagnini, era a conoscenza che l'abitazione data in affitto alla coppia di orientali era stata trasformata in un 'casa-azienda': determinante il ritrovamento di un file nel pc della donna che utilizzava il documento per simulare ogni mese la disdetta del contratto di affitto, documento che le serviva in caso di controlli delle forze dell'ordine.

19:20Russia: ex ‘Paris Hilton russa’, legalizziamo la marijuana

(ANSA) - MOSCA, 23 GEN - Legalizzare la marijuana: è la proposta avanzata in piena campagna elettorale dall'ex 'Paris Hilton russa' Ksenia Sobchak, la figlia dell'ex sindaco di San Pietroburgo e mentore di Putin, Anatoli Sobchak, candidatasi alle presidenziali del 18 marzo. "Davvero non capisco - ha detto Sobchak incontrando i suoi sostenitori a Kaliningrad - perché bere vodka in grandi quantità sia considerato normale nel nostro paese, ma consumare marijuana no, nonostante abbia molte meno conseguenze anche dal punto di vista delle statistiche sulla criminalità".

Archivio Ultima ora