Gb: si allarga scandalo onori Cameron, bloccata lista Lord

(ANSA) – LONDRA, 2 AGO – Si allarga lo scandalo della lista di decorazioni e onorificenze lasciate in eredita’ dall’ex premier britannico, David Cameron, per gratificare alleati politici, finanziatori, amici e ‘clienti’ vari. Secondo il Daily Telegraph, è stata bloccata la nomina a barone e membro della Camera dei Lord di Michael Spencer, per le presunte connessioni con lo scandalo Libor sui tassi interbancari truccati. A deciderlo, spiega il giornale conservatore, è stata la commissione indipendente che deve dare il via libera alle nomine proposte come prassi dai premier uscenti. La lista doveva essere rivelata nei prossimi giorni ma così potrebbe slittare fino al prossimo autunno. Aumentano, intanto, le pressioni anche sull’attuale primo ministro, la leader Tory Theresa May, che sino ad ora si è rifiutata di intervenire nella vicenda per non introdurre un precedente.

Condividi: