Rio: ciclismo su pista, quartetti azzurri qualificati

(ANSA) – ROMA, 12 AGO – Settimo tempo nell’inseguimento a squadre femminile, quinto nella prova maschile: nel ciclismo su pista, al velodromo di Barra, i quartetti azzurri si sono qualificati alla fase successiva e rincorrono una medaglia di bronzo. Un traguardo storico per il quartetto donne (Tatiana Guderzo, Silvia Valsecchi, Francesca Pattaro e Simona Frapporti), che ha stabilito in 4’25″543 il nuovo record italiano, alle spalle di Gran Bretagna (record del mondo in 4’13″263), Stati Uniti, Australia, Canada, Nuova Zelanda e Cina, nell’ordine, e davanti alla Polonia. Per le azzurre, adesso, la sfida alla Cina. Quinto posto invece per gli uomini, ripescati all’ultimo momento dopo l’esclusione del quartetto russo per lo scandalo doping. Filippo Ganna, Simone Consonni, Liam Bertazzo e Francesco Lamon hanno fermato il cronometro a 3’59″708. Tempo alto rispetto al record italiano, ma gli azzurri si allenavano soltanto da una settimana. Miglior tempo per la Gran Bretagna. Per l’Italia anche in campo maschile ci sarà ora la Cina, 8/a.

Condividi: