Rio: ciclismo, Viviani ‘da tanto volevo vincere l’oro’

(ANSA) – FIUMICINO (ROMA), 18 AGO – Elia Viviani e il sogno dell’oro. “Non è stata una Olimpiade poco movimentata -dice il neocampione olimpico di ciclismo su pista appena sbarcato a Fiumicino proveniente da Rio. “Abbiamo avuto comunque una buona prima giornata, la seconda con le prove contro il tempo e poi quel vincolo della corsa a punti, titolo che altre volte non siamo riusciti a conquistare e che ancora una volta ci poteva girare le spalle”. Nonostante la brutta caduta durante la gara, che aveva fatto temere il peggio: “Ho avuto una buona reazione dopo la caduta. Poteva essere la fine, ma non ho mai perso il controllo -dice Viviani- ho solo pensato a difendere la posizione di testa e quindi quella medaglia d’oro che volevo vincere da un bel pò”. Il 27enne veronese ora guarda ai Mondiali di ottobre in Qatar, “una grande occasione per i velocisti. Ed io che su strada sono un velocista non me la lascerò scappare. Penso che avremo una squadra forte per essere competitivi”.

Condividi: