Usa 2016: statue Trump nudo in varie città, è opera artisti

Pubblicato il 18 agosto 2016 da ansa

(ANSA) – NEW YORK, 19 AGO – Un Donald Trump completamente nudo si presta all’attenzione dei passanti, alle risate e a posare per i selfie dei curiosi: è una installazione di un gruppo di artisti comparsa nei giardini di Union Square a Manhattan e contemporaneamente nelle strade di varie altre città americane, comprese Los Angeles, San Francisco, Seattle e Cleveland, ma rimossa dopo non molto perché non era stata autorizzata. Ne danno notizia vari media americani, che spiegano che l’opera, sulla base di una targhetta appuntata sul petto del candidato repubblicano alla Casa Bianca raffigurato in costume adamitico, s’intitola “The Emperor Has No Balls” (L’imperatore non ha le palle). E in affetti le statue omettono tutte gli attributi maschili del personaggio, oltre a immaginarlo con la pelle giallognola e flaccida, un ventre prominente e l’immancabile capigliatura bionda.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

14:18Calcio: Allegri, da Agnelli parole giuste

(ANSA) - TORINO, 18 AGO - "Il presidente Agnelli ha fatto il consueto discorso alla squadra, trovando le parole giuste per motivarla". Massimiliano Allegri racconta così l'incontro di ieri, a Villar Perosa, tra la Juventus e il massimo dirigente bianconero: "Ha spiegato come deve essere l'annata, i ragazzi hanno recepito e da domani si metteranno alla prova sul campo".

14:13Calcio: Tavecchio, sarà un campionato combattuto

(ANSA) - FIRENZE, 18 AGO - "Stavolta ci saranno almeno 4-5 squadre a lottare per i primi posti, non solo due come in altri tornei, il nostro sarà quindi un campionato molto interessante". Lo ha detto Carlo Tavecchio parlando a Coverciano della Serie A che sta per iniziare. "Mi auguro che il campionato italiano torni ai livelli che gli competono" ha aggiunto il presidente della Figc che ha poi commentato con toni critici il mercato a grandi cifre di questa estate: "E' aumentata la sperequazione tra ricchi e meno ricchi. Abbiamo assistito ad una situazione anomale che mi auguro non ripetibile anche perché il calcio è anche una questione di etica e morale, bisogna rimanere sempre entro le linee del rispetto e della correttezza".

14:10Calcio: Juve, Allegri sprona Dybala

(ANSA) - TORINO, 18 AGO - "Sarà una stagione importante per Dybala, l'ho detto anche a lui: deve confermarsi in Italia e, soprattutto, in Europa. Deve fare un'annata straordinaria". Massimiliano Allegri stimola l'argentino alla vigilia dell'esordio in campionato con il Cagliari, primo passo di una stagione che si concluderà con i Mondiali: "Dybala obiettivi chiari e va dritto alla meta - ha aggiunto il tecnico della Juventus -. É giovane, ha grandissime qualità e farebbe un errore a pensare di avere già raggiunto il massimo: ha margini di miglioramento, e può migliorare se si mette in discussione".

14:06Calcio: Tavecchio, Var? Noi primi a fare proposta

(ANSA) - FIRENZE, 18 AGO - "Siamo stati i primi con Blatter a fare questa proposta dopo si aprì un fronte comune che, per la verità, inizialmente, non era molto compatto. Adesso con piacere vedo che c'è il consenso generale della parte tecnica, di quella politica, delle Leghe e quindi sono contento". Lo ha detto il presidente della Figc, Carlo Tavecchio a margine dell'ultimo raduno precampionato degli arbitri e rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano un commento sul Var. "Credo sia un ausilio notevole all'arbitro nelle misure in cui gli arbitri avranno bisogno di essere aiutati", ha aggiunto Tavecchio.

14:03Calcio: Juve, Allegri ‘ritrovare la fiducia tolta’

(ANSA) - TORINO, 18 AGO - "Domani bisogna partire bene, servono i 3 punti con il Cagliari e recuperare la fiducia che domenica ci è stata in parte tolta". Così Massimiliano Allegri. "Nessuno si aspettava - ha aggiunto l'allenatore della Juventus - che potessimo perdere con la Lazio, invece abbiamo perso. Quando pensi di vincere, perdi. Questa è la differenza tra una squadra superficiale e una attenta".

13:57Un anno dopo terremoto Norcia lavora a città “migliore”

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 18 AGO - "A un anno dalla prima scossa del 24 agosto abbiamo solo un desiderio, tornare a vivere, al più presto, come prima del terremoto in una città migliore di quella che il sisma ha in parte distrutto": il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, ha tracciato con l'ANSA un bilancio di 12 mesi "complicati". "Nei quali - ha detto - abbiamo dovuto superare prove dure, ma al tempo stesso pieni di emozioni e sensazioni stupende, dettate dall'affetto e dalla solidarietà". "Adesso vogliamo riportare Norcia ad essere una città attrattiva sotto il profilo turistico e per far questo dobbiamo garantire al visitatore di soggiornare nel posto più sicuro del mondo", ha sottolineato il sindaco. Alemanno ha assicurato che prima dell'inverno tutti avranno una casetta. "I cantieri - ha spiegato - sono aperti e finora abbiamo consegnato 138 alloggi". Alemanno è tornato con la memoria alla notte del 24 agosto di un anno fa. "Non sapevamo - ha detto - che il peggio doveva ancora arrivare".

13:55Calcio: Tavecchio, Spagna-Italia non è una finale

(ANSA) - FIRENZE, 18 AGO - "La sfida tra Spagna e Italia è nei miei pensieri e mi auguro in un buon esito per noi, Ventura mi ha trasmesso fiducia ma io preferisco essere prudente e non dimentico che c'è sempre la riparazione". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio parlando dell'imminente gara a Madrid, il 2 settembre, decisiva per il primo posto e la qualificazione diretta ai Mondiali 2018 "Non è una finale senza appello - ha proseguito Tavecchio - Come detto c'è anche lo spareggio. Comunque mi auguro che il risultato sarà positivo per l'Italia".

Archivio Ultima ora