Afghanistan: attentato in Takhar, quattro civili morti

(ANSA) – KABUL, 20 AGO – Una mina è esplosa oggi nella provincia settentrionale afghana di Takhar causando la morte di quattro civili ed il ferimento di altri tre. Lo ha detto all’ANSA il governatore provinciale, Sunatullah Timor. Sempre oggi un soldato afghano è morto ed un altro è rimasto ferito nell’esplosione all’alba di un rudimentale ordigno (ied) al passaggio di un veicolo dell’esercito a Kabul, secondo quanto ha riferito Tolo Tv. Il governatore ha precisato che lo scoppio ha investito un veicolo nel distretto di Darqad in cui alcune persone stavano trasferendo un ferito all’ospedale del capoluogo provinciale, Taloqan City. Da due mesi il distretto di Darqad, che si trova al confine con il Tagikistan, è sotto il controllo dei talebani. Quanto all’esplosione a Kabul, l’operazione è stata rivendicata con un comunicato dai talebani dell’Emirato islamico dell’Afghanistan.

Condividi: