Viale in centro Sassari per ricordare Enrico Berlinguer

(ANSA) – SASSARI, 24 AGO – “Abbiamo riportato Enrico Berlinguer nel centro di Sassari, sebbene esistesse già una via a lui dedicata nella periferia della città, per fare in modo che il suo ricordo continui a essere una consuetudine per tutti”. Con queste parole il sindaco di Sassari, Nicola Sanna, ha tenuto a battesimo l’intitolazione allo storico leader e segretario nazionale del Pci dell’ultimo tratto di via Manno, tra corso Francesco Cossiga, inaugurato una settimana fa, e piazza d’Armi, nel centro della città sarda. A ospitare viale Enrico Berlinguer sarà la parte nobile della Sassari novecentesca, quell’area nota come ‘quadrilatero magico’ di cui è epicentro la chiesa di San Giuseppe. Oltre a Berlinguer, all’ombra del suo campanile sono cresciuti anche due presidenti della Repubblica, Francesco Cossiga e Antonio Segni, e il figlio di quest’ultimo, Mario, leader dei movimenti referendari dei primi anni ’90. Ma da Sassari provengono anche il parlamentare e sociologo Luigi Manconi e l’ex ministro della Difesa, Arturo Parisi. “Berlinguer è stato di insegnamento – prosegue il sindaco – e ancora oggi, a 32 anni dalla sua morte, la sua figura suscita interesse e curiosità molto più di altri protagonisti della storia patria”. Alla cerimonia hanno partecipato anche i familiari di Enrico Berlinguer. “Gli hanno dedicato vie e piazze in tutta Italia, da Roma a Milano – ha detto la figlia Bianca – ma è importante che oggi questo riconoscimento gli arrivi dalla città dove è nato e ha sviluppato la sua passione politica, alla quale ha consacrato la sua esistenza”. (ANSA).

Condividi: