Olimpiadi: Infantino, calcio maschile ai Giochi così non va

(ANSA) – ROMA, 28 AGO – Il presidente della Fifa, Gianni Infantino, è dubbioso sull’utilità della presenza del calcio maschile alle Olimpiadi. In una intervista al quotidiano svizzero Blick, il n.1 del calcio mondiale ha dichiarato che il “torneo maschile, riservato agli under 23 con alcuni fuori quota non è una buona soluzione” e la questione andrebbe affrontata “perchè in questo modo non è nè carne nè pesce, non serve a niente” e si inserisce in un calendario “che è già molto fitto”. Molto positive, invece, le sue valutazioni sul torneo femminile, che da quando è presente nel calendario olimpico, nel 1996, ha “molto aiutato lo sviluppo del movimento”.

Condividi: