Roma 2024: azzurri paralimpici appoggiano candidatura

(ANSA) – ROMA, 29 AGO – Gli atleti paralimpici romani, accolti oggi in Campidoglio prima di partire per le Paralimpiadi di Rio 2016, appoggiano la candidatura di Roma a ospitare i Giochi del 2024: “Le Olimpiadi a Roma? Da atleta penso sia una cosa bellissima, farle in casa dà un brivido che non finisce mai. Da romano la vedo più complicata, ma adesso la vedo più da atleta che da romano”, le parole dello schermidore azzurro Alessio Sarri. Anche Oxana Corso (atletica) si dice favorevole ai Giochi a Roma: “Mi piacerebbero qui in casa, perché Roma ha un bello spirito”, spiega a margine della visita andata in scena oggi in Campidoglio e alla quale hanno preso parte, oltre ai massimi vertici del Comitato paralimpico, il sindaco Virginia Raggi e il suo vice Daniele Frongia. “Ma non so se siamo pronti – precisa la Corso -, culturalmente e a livello di impiantistica e barriere non so se siamo in grado. Rompere un po’ di barriere ci vorrebbe e da Rio deve arrivare il messaggio di sfondare i muri del pregiudizio”.

Condividi: