Calcio: Tommasi, punizione Sassuolo paradossale

(ANSA) – ROMA, 30 AGO – “Paradossale, il Sassuolo squadra di italiani penalizzata da una norma che è stata venduta come incentivo per l’utilizzo dei calciatori italiani”. Il presidente del sindacato giocatori, Damiano Tommasi, esprime al telefono con l’Ansa il suo stupore per la piega presa dalla vicenda dell’utilizzo da parte del Sassuolo di Ragusa contro il Pescara. “Questo capita – aggiunge – quando le norme non rispondono ad un progetto tecnico, si ottengono effetti contrari. Questa norma l’abbiamo contrastata e la contrasteremo cosi’ com’è – spiega il presidente dell’Aic – perché oltre a non servire a niente è penalizzante per i giovani italiani, statistiche alla mano. Queste ‘erano’ le riforme…”, conclude Tommasi.

Condividi: