Comitato per il NO, grave scelta fatta a festa Unità Firenze

(ANSA) – ROMA, 30 AGO -“L’Anpi di Firenze è fuori dalla festa di Firenze, malgrado le rassicurazioni di Renzi in quanto segretario del Pd. Continua l’ostracismo verso chi non condivide il “Sì” al referendum come l’Anpi, che viene di conseguenza esclusa dalle feste de l’Unità. Questa nuova piroetta politica si spiega solo con il timore che cresca l’area del dissenso nell’elettorato del Pd, nel cui ambito stanno aumentando le prese di posizione a favore del “No” man mano che ci si rende conto, squarciata la cortina di propaganda, che le ragioni di fondo sono in gran parte le stesse che portarono Scalfaro a guidare lo schieramento del “No” che vinse nel 2006″. Lo afferma Alfiero Grandi, vicepresidente del Comitato per il “No” al referendum. Il sostegno del Comitato del “No” all’Anpi “è convinto e pieno e valorizzeremo in tutte le forme possibili il ruolo di Carlo Smuraglia e della sua organizzazione”, conclude.

Condividi: