Referendum: Renzi, non riduce spazi democrazia

(ANSA) – ROMA, 31 AGO – “Questo referendum non riduce gli spazi di democrazia come qualcuno vorrebbe far credere: più semplicemente riduce le poltrone, senza toccare minimamente il sistema dei contrappesi. Basta leggere il quesito referendario per rendersene conto”. Lo scrive il premier Matteo Renzi, nell’e-news, affermando che “se vince il no, rimane tutto come adesso. Se vince il sì, finalmente si cambia. Si rende il Paese più semplice. E io dico anche più giusto”.

Condividi: