Migranti: Calderoli, “scafismo” di Stato per grande affare

(ANSA) – ROMA, 31 AGO – “Tra il 2014 e il 2015 a Malta sono arrivati meno di 1000 immigrati, mentre in Italia ne sono arrivati più di 300mila e quest’anno siamo già oltre 120mila. E chi ci guadagna da questa invasione? Le migliaia di cooperative vicine alla sinistra, uno dei serbatoi elettorali più fidati per questo governo, che oggi ospitano 145mila richiedenti asilo alla media di 35 euro giornalieri per ogni immigrato ospitato, un ‘tesoretto’ da quasi 4 miliardi l’anno. Forse, a pensarci bene, non serve farsi tante domande sul perché le nostre navi vanno nelle acque libiche a prendersi gli immigrati”. Lo dice Roberto Calderoli della Lega che parla di “scafismo di Stato”: il grande affare.

Condividi: