Allarme scarafaggi in sotterranei Tribunale a Milano

(ANSA) – MILANO, 1 SET – Scarafaggi, topi e qualche piccolo scorpione. E poi vecchi arredi abbandonati e un ‘giaciglio’ per consentire a qualcuno di trascorrere la notte indisturbato e cataste di scatoloni con dentro i corpi di reato sequestrati anni addietro. E’ quel che si trova nei sotterranei del Palazzo di Giustizia di Milano. Con il caldo gli scarafaggi si moltiplicano e non lasciano tregua. Lo testimonia, per esempio, un frigorifero portato da un ufficio in un cortile per essere buttato perché, nonostante sia stato ‘trattato’ con apposito insetticida, ad oggi è ancora terreno fertile per questi insetti. Insetti che hanno preso di mira i documenti di indagini e processi che si trovano nei sotterranei – chiusi al pubblico – e, come segnalato da qualche addetto ai lavori, anche qualche stanza al sesto e settimo piano. Al momento la disinfestazione è bloccata in quanto il contratto con il Comune, che finora si è occupato della manutenzione, è scaduto. Il compito di correre ai ripari spetta ora al ministero della Giustizia.

Condividi: