Basket: Gallinari, Messina resti ct

(ANSA) – MILANO, 2 SET – “Smettiamola di dire che siamo la Nazionale più forte di sempre, più talentuosa di sempre. Non è vero, dobbiamo renderci conto di chi siamo”. Danilo Gallinari, a margine della presentazione della partnership tra Ubi Banca e la Nba, chiede realismo all’ItalBasket, reduce dalla delusione del preolimpico perso a Torino nel mese di luglio: “Non siamo nemmeno tra le più forti d’Europa – continua -, vincere il prossimo Europeo sarebbe un mezzo miracolo perché alcune squadre sono dei veri arsenali. Sulla carta e sul campo ci sono nazionali nettamente più forti di noi”. Gallinari confida di “non aver dormito diverse notti” dopo la sconfitta con la Croazia, “la più grande delusione della mia carriera”. E lancia un appello a Ettore Messina: “vorrei che restasse ct della Nazionale “Ho ancora due anni di contratto con i Nuggets. A Denver mi trovo molto bene e penso di rinnovare il mio contratto con loro. Gallinari critica la scelta di Kevin Durant di lasciare Oklahoma City per unirsi a Golden State.

Condividi: