Francia: falsi mobili a Versailles, scandalo da 3 milioni

(ANSA) – ROMA, 3 SET – La Biennale degli antiquari di Parigi si aprirà nei prossimi giorno sullo sfondo di uno scandalo sulla vendita di falsi mobili del XVIII secolo, in particolare delle poltrone al castello di Versailles, che sarebbe “fruttata 3 milioni di euro”. E’ quanto scrive il quotidiano francese Libération, ricordando l’inchiesta che si è aperta nel giugno scorso. Le celebri gallerie Kraemer e Aaron sono già state escluse dalla Biennale per legami, a diversi livelli, con l’inchiesta che ha portato tra l’altro all’arresto di Bill Pallot – da 30 responsabile di Aaron – accusato associazione a delinquere a scopo di truffa e riciclaggio, ricorda il quotidiano.

Condividi: