Nigeria: Nestoil sotto tiro, 15 rapiti

(ANSA) – WARRI (NIGERIA), 3 SET – Quindici dipendenti della compagnia petrolifera nigeriana Nestoil sono stati sequestrati da uomini armati non lontano da Port Harcourt, principale città petrolifera nel sud del Paese. Lo ha reso noto la polizia precisando che probabilmente i rapitori intendono chiedere un riscatto. Un portavoce, Nnamdi Omoni, ha detto anche che tutti i sequestrati sono nigeriani e sono stati presi ieri mentre si trovavano su un autobus a un centinaio di chilometri dall’impresa per cui lavorano. In tutta la Nigeria è frequente il rapimento di dipendenti delle compagnie petrolifere, sia nigeriani che stranieri, e nella regione del Delta del Niger i sequestri vengono solitamente organizzati da criminali comuni o da militanti antigovernativi che denunciano lo sfruttamento delle risorse da parte delle multinazionali, senza che la popolazione locale ne abbia vantaggio. Di solito, dopo il pagamento del riscatto, i rapiti vengono rilasciati.

Condividi: