De Mistura, madre Teresa ha aiutato la pace

(ANSA) – ROMA, 4 SET – “Aveva una determinazione invincibile, nulla la fermava, la sua forza ed energia che, in tante occasioni, ha salvato vite e aiutato la pace servirebbe oggi anche ad Aleppo”. Così Staffan de Mistura, inviato speciale Onu in Siria, impegnato nella difficile trattativa per la tregua, parla di Madre Teresa nel giorno della sua canonizzazione. De Mistura, ha conosciuto la santa nel 1986 a Khartum da responsabile per il World Food Program. “La città sudanese di Giuba era assediata dai guerriglieri – racconta – era necessario far arrivare aiuti alla popolazione” e Madre Teresa intercedendo con Reagan ci riuscì. “Mostrando – dice – tutta la sana e urgente impazienza di chi vuole fare per risolvere”. “Era una persona determinata che ispirava timore, soprattutto in chi aveva paura di agire. La sua non era una visione solo umana delle vicende del mondo ma aveva una sensibilità particolare per capire come toccare il cuore di chi era abituato a muoversi solo in base a logiche politiche”,conclude de Mistura.

Condividi: