Siria: Gentiloni a Cnn,auspicio accordo tregua in 2-3 giorni

(ANSA) – ROMA, 7 SET – “John Kerry ci ha detto che incontrerà domani Serghiei Lavrov con l’obiettivo ci chiudere l’accordo per un cessate il fuoco in Siria nei prossimi due-tre giorni”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni in un’intervista alla Cnn, al termine della giornata di negoziati a Londra. “L’altra buona notizia” proveniente da Londra, ha aggiunto, è che “l’opposizione ha presentato un piano molto interessante per una transizione, che non era così scontato, considerate le forze molto differenti tra di loro”. “Se e quando Assad finalmente accetterà l’idea di negoziare, l’opposizione dovrebbe accettare senza precondizioni” di sedersi al tavolo, ha aggiunto. Allo stesso tempo, è “inaccettabile” che “Assad ha continuato ad assediare e bombardare alcune città per tentare di rafforzare la sua posizione, ma questa è una cosa inaccettabile. E credo che gli Usa saranno molto chiari con la Russia nello spiegare che non accetteranno più questa situazione”.

Condividi: