Renzi, Pil riparte piano, ma cifre passato devastanti

(ANSA) – BARI, 10 SET – “Non solo il Pil del Sud riparte troppo piano, ma quello del Paese”. Lo afferma il premier Matteo Renzi all’inaugurazione della Fiera del Levante invitando tuttavia a “prendere i numeri di prima, che sono numeri di un’ecatombe. Dal 2008 al 2014 Pil del Sud è crollato del 9%, quello del Centro-Nord dell’1.4%. Venivamo da una situazione devastante”.”Ieri – ha anche annunciato Renzi – ho dato incarico di liberare i primi 100 milioni dal fondo della Presidenza per darli al dipartimento dei Vigili del Fuoco per portare all’avanguardia i mezzi con cui lavorano”. Il premier ha ringraziato per la loro “professionalità”, a nome del governo tutte le forze, anche volontarie, che hanno permesso i soccorsi sia in occasione dello scontro ferroviario ad Andria sia in occasione del sisma in Italia centrale.

Condividi: