Siria: pioggia di bombe, 100 morti da annuncio accordo

(ANSA) – ROMA, 11 SET – Da quando nella notte tra venerdì e sabato è stato annunciato l’accordo tra Usa e Russia per una tregua in Siria, i bombardamenti aerei contro zone in mano ai ribelli hanno provocato la morte di oltre cento persone. Lo riferisce la Bbc citando attivisti dell’opposizione. In particolare un attacco di ieri contro un mercato a Idlib ha causato 60 morti e 90 feriti, secondo un nuovo bilancio, mentre nella provincia di Aleppo sono morte altre 45 persone. La tregua dovrebbe esentare in vigore domani al tramonto.

Condividi: