Raggi a reporter: ‘fate un po’ pena, aspettate che inciampi’

(ANSA) – ROMA, 12 SET – “Buongiorno a quei poveri giornalisti che aspettano ore e ore sotto casa mia”. Comincia così il post della sindaca Virginia Raggi pubblicato su Facebook, che accompagna un video fatto dalla stessa sindaca ai fotoreporter. “Cosa vi hanno ordinato di catturare oggi? – prosegue – Un dito nel naso, i capelli fuori posto, mio figlio che magari fa i capricci, per dire che sono una madre snaturata? Mi fate un po’ pena, a dire la verità, tutta la vita ad aspettare che qualcuno inciampi… Forse siamo al giornalismo 3.0?”. Raggi in un altro post pubblicato poco dopo spiega perchè ha postato il video: “la trasparenza è anche questa: che le persone sappiano come fate vivere non tanto me ma mio figlio che non alcuna responsabilità su questa follia che state creando”. E ancora la sindaca aggiunge di avere “un video di giornalisti che scattano foto mentre porto Matteo al centro estivo…”. E ad un fotografo che le scrive: “sindaco c’è gente che ci odia. E’ contenta”. Replica nel post: “forse non è solo merito mio”.

Condividi: