Cercò di sfigurare moglie con ferro stiro, scarcerato da gip

(ANSA) – MILANO, 12 SET – Il gip di Milano Elisabetta Meyer ha scarcerato Marakkala Manage, il camionista srilankese di 47 anni arrestato per avere tentato di sfigurare la moglie in volto con un ferro da stiro rovente il 26 agosto scorso e, in un’altra occasione, di avere cercato di darle fuoco, e ha disposto per l’uomo l’allontanamento della casa familiare e il divieto di avvicinamento alla donna. Il giudice ha accolto l’istanza di sostituzione della misura cautelare del carcere presentata dal difensore Chiara Campanello nonostante il parere negativo della procura milanese. Il gip, come si legge nell’ordinanza, ha tenuto conto del fatto che l’uomo ha “ammesso i fatti contestati, minimizzandone solo la gravità e riconducendo la aggressività all’uso di sostanze alcoliche”. A denunciare diversi episodi di maltrattamenti è stata la moglie e vittima, anche lei srilankese. Uno dei suoi cinque figli ha testimoniato contro il padre denunciando le violenze che sarebbero avvenute già poco dopo l’arrivo della donna in Italia, nel 2004.

Condividi: