Migranti: Serbia, in 29 bloccati a confine Bulgaria

(ANSAmed) – BELGRADO, 16 SET – Le pattuglie miste esercito-polizia serbe in servizio a ridosso della frontiera con la Bulgaria hanno intercettato e bloccato, in due operazioni distinte, 29 migranti – fra i quali sette bambini – nella regione di Pirot, nel sudest della Serbia non lontano dal confine bulgaro. Tre persone – un serbo e due bulgari nei cui automezzi viaggiavano i migranti – sono stati arrestati con l’accusa di traffico di esseri umani. I migranti provenivano da Iraq, Afghanistan e Pakistan. (ANSAmed)

Condividi: