Siria: Erdogan, milizie Esl non vogliono forze speciali Usa

(ANSAmed) – ISTANBUL, 19 SET – I miliziani filo-Ankara dell’Esercito siriano libero (Esl) “non vogliono interferenze da parte delle forze speciali Usa” nel nord della Siria. “Il comportamento degli ufficiali Usa ha portato la situazione fino a questo punto”. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, parlando ai giornalisti all’aeroporto Ataturk di Istanbul prima di partire per New York, dove parteciperà all’Assemblea generale dell’Onu.

Condividi: