Festivita’ ebraiche, sinagoghe europee in allerta

(ANSAmed) – TEL AVIV, 21 SET – Nell’imminenza del Capodanno ebraico (che iniziera’ il 2 ottobre) un’atmosfera di apprensione si e’ diffusa fra i responsabili delle sinagoghe in Europa, secondo quanto scrivono il Jerusalem Post e il Maariv. Citano fra l’altro un’indagine condotta dall’Unione della comunita’ ebraiche in Europa secondo cui il 70 per cento dei fedeli ammettono di provare un certo timore ad andare in sinagoga: sia per recenti episodi di antisemitismo sia – spiegano i giornali – per il rischio di attentati. Maariv ha appreso che in una sinagoga di Cracovia (Polonia) per la prima volta saranno adottate misure di sicurezza, nel timore di attacchi antisemiti. Anche in Francia, aggiunge il giornale, serpeggia l’inquietudine: da un lato – scrive Maariv – le autorita’ fanno il possibile per garantire la sicurezza degli ebrei, ma dall’altro dispongono di risorse limitate.

Condividi: