Bombe New York, Rahami ancora intubato dopo operazione

NEW YORK – Gli investigatori dovranno probabilmente aspettare ancora alcuni giorni prima di poter interrogare Ahmad Rahami, il responsabile degli ordigni di New York e del New Jersey. L’uomo, rimasto ferito durante uno scontro a fuoco con la polizia, sarebbe ancora in stato di incoscienza dopo l’intervento subito all’University Hospital di Newark.

Condividi: