Droga:trovati piantagione e 255mila euro in azienda agricola

(ANSA) – NAPOLI, 23 SET – Aveva messo in piedi una piantagione di canapa indiana, ampia circa seimila metri quadrati, nella sua azienda agricola e quando i poliziotti hanno perquisito le sue stanze hanno trovato un armadietto blindato, chiuso in una stanza sbarrata, nel quale custodiva 255mila euro in banconote di vario taglio. Blitz della Polizia di Stato a Sessa Aurunca, nel Casertano, dov’è stato arrestato il titolare dell’azienda agricola, Pietro Postiglione, di 52 anni, e tre cittadini stranieri che lavoravano per lui, Charles Boatng, 39 anni, nato in Liberia, Sami Bodini, 52 anni, albanese e Nermin Negip, romeno di 36 anni. Durante i controlli gli agenti hanno trovato circa 500 piante di canapa indiana, alte tra 3 e 4 metri. Altre erano state messe ad essiccare. Il peso complessivo delle piante è stato stimato in circa sei tonnellate. Sequestrati anche nove fucili da caccia, di cui uno detenuto illegalmente, e numerose cartucce. (ANSA).

Condividi: