Carceri: Sappe, detenuto trovato a Bologna con due cellulari

(ANSA) – BOLOGNA, 26 SET – Due telefoni cellulari, all’interno delle scarpe di un detenuto che stava facendo un’attività lavorativa. Sono stati trovati nel carcere bolognese della Dozza, secondo quanto riferisce il Sappe, Sindacato autonomo di polizia penitenziaria, secondo cui il detenuto nascondeva i telefoni per poi utilizzarli o farli utilizzare ad altri, visto che aveva accesso a diversi spazi dell’istituto. “Quello dell’ingresso e dell’utilizzo dei telefoni cellulari è un problema che l’amministrazione penitenziaria si trascina da tempo e pare non abbia intenzione di risolvere, considerato che esistono dispositivi in grado di neutralizzarne l’uso”, dicono il segretario generale aggiunto Giovanni Battista Durante e il segretario regionale Francesco Cambopasso. (ANSA).

Condividi: