Calcio: Zampano, mio mani a Genova involontario

(ANSA) – PESCARA, 27 SET – Uomo assist per il gol (dell’1-1) di Manaj, ma anche protagonista, suo malgrado, dell’episodio di inizio gara che tanto ha fatto discutere, con il tocco, con la mano quasi sulla linea di porta, dopo la parata di Bizzarri, e che ha fatto urlare il Genoa e infuriare il presidente rossoblù Enrico Preziosi, con la richiesta del rigore. Ieri è arrivata la versione ufficiale di Francesco Zampano. “Come si è visto dalle immagini è stata un’azione molto veloce con il pallone che ha toccato la coscia e poi involontariamente è finito sulla mano, ma vista la velocità di quello che è accaduto dico che è stato un gesto istintivo di cui non mi ero nemmeno accorto. Solo rivedendo le immagini – ha detto il difensore biancazzurro – da alcune angolazioni si vede che la palla tocca dopo la gamba la mano, per un gesto assolutamente involontario. Non era facile far punti su un campo come quello del Genoa – ha aggiunto – Ora pensiamo alla gara col Chievo per cercare di conquistare la vittoria di fronte ai nostri tifosi”.

Condividi: