Renzi rilancia Ponte Stretto, può creare 100 mila posti

(ANSA) – MILANO, 27 SET – Matteo Renzi nell’incontro per i 110 anni di Salini-Impregilo, rilancia le grandi opere, con particolare riferimento al Ponte sullo Stretto di Messina per “togliere la Calabria dall’isolamento e far sì che la Sicilia sia più vicina”. Il Ponte sullo Stretto di Messina può creare “centomila posti di lavoro”, dice il Premier che ha indicato l’infrastruttura come parte del completamento della “Napoli-Palermo”. “Se siete nella condizione di sbloccare le carte e di sistemare quello che è fermo da 10 anni – ha detto rivolgendosi a Pietro Salini, numero uno del Gruppo – noi ci siamo”. Ma le opposizioni attaccano. Grillo sostiene che l’opera sia “inutile”. Laura Boldrini dice che non è una priorità e che prima bisogna mettere in sicurezza i cittadini colpiti dal terremoto.

Condividi: