Afghanistan: Ghani e Hekmatyar firmano accordo di pace

(ANSA) – KABUL, 29 SET – Il presidente afghano Ashraf Ghani ed il leader di Hezb-e-Islami (HIA), Gulbuddin Hekmatyar, hanno firmato oggi un accordo di pace raggiunto dopo mesi di negoziati che prevede la sospensione delle attività militari bilaterali e l’accettazione da parte dei membri del movimento armato della Costituzione afghana. Il documento era già stato siglato giorni fa da responsabili delle due parti, ma la firma odierna lo rende ora esecutivo. Esso implica che Hekmatyar, in passato violento ‘Signore della Guerra’ afghano, potrà rientrare a Kabul da uomo libero, e partecipare alle prossime elezioni politiche. La firma dell’accordo, trasmessa in diretta televisiva, è stata apposta da Ghani nel palazzo presidenziale a Kabul e da Hekmatyar in una località sconosciuta. Prima di concludere la cerimonia, sia il capo dello Stato, sia il suo ex rivale, hanno rivolto un appello agli altri gruppi armati, fra cui i talebani dell’Emirato islamico, a deporre le armi e ad incamminarsi sulla via della pace.

Condividi: