Esercito: quinto mandato in Libano per “Pozzuolo del Friuli”

(ANSA) – GORIZIA, 30 SET – La Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” assumerà nelle prossime settimane, per la quinta volta, il comando del contingente italiano e del Sector West di Unifil (United Nation Interim Force In Lebanon) in Libano. La cerimonia militare di saluto del contingente si è svolta oggi a Gorizia nella Caserma “Montesanto”, alla presenza del Comandante della Divisione “Friuli”, gen. Flaviano Godio. “La Brigata – ha detto il gen. Ugo Cillo, comandante della “Pozzuolo” – torna per la quinta volta in Libano, maturando in tali occasioni un bagaglio professionale di indiscusso valore, ma soprattutto una approfondita conoscenza della cultura e delle tradizioni locali”. I militari della Brigata di Cavalleria aprirono ed avviarono la missione Leonte nel 2006, per poi tornarci nel 2008/2009, 2010/2011 e nel 2013. IL Sector West di Unifil sarà composto oltre che da militari italiani, dai contingenti di Armenia, Brunei, Estonia, Corea del Sud, Finlandia, Ghana, Irlanda, Malesia, Serbia, Slovenia e Tanzania.

Condividi: