Ladro prima va a firmare in caserma poi rapina un market

(ANSA) – SALERNO, 1 OTT – Si reca in caserma per la firma, misura alla quale era sottoposto per una rapina commessa in passato, e poi va a rapinare un supermercato. L’ultimo colpo lo ha messo a segno ad a Eboli (Salerno). É lì, nel Qui discount, che Alessandro Gianlorenzo, ventiquattrenne del luogo, è entrato armato di coltello e coperto da un cappuccio. Ne è nata una colluttazione con il proprietario del negozio che è rimasto ferito alla mano, non prima di essere riuscito a togliere il cappuccio dal volto del rapinatore; ferita lievemente anche una cassiera. Il tutto, però, è stato ripreso dalle immagini di videosorveglianza. E così la fuga del rapinatore, con i 600 euro di bottino, è stata fermata dai carabinieri della compagnia di Eboli su un terrazzo adiacente il suo palazzo.

Condividi: