Chamonix,uomo in tuta alare si getta da Monte Bianco e muore

(ANSA) – PARIGI, 4 OTT – Tragedia nelle Alpi francesi. Un base jumper russo, Ratmir Nagimyanov, è morto lunedì a Chamonix. Dopo essersi lanciato con la tuta alare da quasi quattromila metri di altezza l’uomo si è schiantato contro un edificio. L’incidente si è consumato intorno alle 13. La vittima si sarebbe gettata con la sua tuta alare dall’Aiguille du Midi, a 3.842 metri d’altezza, sul massiccio del Monte Bianco. Il paracadute non si è aperto e dopo il volo vertiginoso è andato contro un edificio situato nei pressi della discarica di Chamonix. Un testimone racconta di aver visto la caduta. “Non capiamo ciò che è successo”. “Ci preoccupa fortemente, rifletteremo a delle soluzioni per evitare questo tipo di incidenti. Cosi’ si mette in pericolo anche la vita altrui”, commenta da parte sua Jean-Louis Verdier, assessore responsabile della montagna presso il comune di Chamonix. Vietato in un primo tempo, il Wingsuit è consentito a Chamonix dal 2013 con una stretta regolamentazione.

Condividi: