Ladri in casa, imprenditore reagisce: rapinato e ferito

(ANSA) – GRUMELLO (CREMONA), 4 OTT – Notte di paura per un imprenditore e la sua famiglia: una banda di ladri si introduce nella sua villa a Grumello, l’uomo li scopre, reagisce e viene colpito: ha riportato ferite al volto e sette punti in fronte. La vittima è Ernesto Folli, imprenditore agricolo per aver ricoperto la carica di presidente di Unalat. L’episodio è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì. Poco prima delle due i ladri, forse cinque persone, arrivano in paese in cerca di bottino. Scelgono la villa di Folli e, forzando la porta, entrano in casa. Iniziano a rovistare nei cassetti e negli armadi. La famiglia sta dormendo, ma l’imprenditore sente alcuni rumori e scende. La banda si dà alla fuga, l’uomo li insegue e li raggiunge, inizia una colluttazione. Il padrone di casa viene assalito dagli uomini e, forse spinto, cade violentemente e si procura una ferita alla testa. Con l’uomo sanguinante i ladri riescono a rubare la sua auto, un’Audi, e a fuggire sulla Paullese. Sull’episodio indagano i carabinieri di Crema.

Condividi: