Uragani: Matthew, colpisce Cuba,venti e piogge su Guantanamo

(ANSA) – L’AVANA, 5 OTT – Inondazioni ad Holguin, una delle città più importanti della zona orientale di Cuba, e l’interruzione dell’energia elettrica in molti punti dell’area: sono le prime conseguenze del passaggio dell’uragano Matthew in quella regione dell’isola. Matthew ha toccato il territorio cubano, con raffiche di vento fino a 250 km orari, nel tardo pomeriggio di ieri (ora locale) all’altezza di Punta Caleta, sulla costa meridionale nella provincia di Guantanamo, hanno precisato i media locali. Si tratta di un uragano di grande “pericolosità”, ha ricordato il responsabile del centro pronostici dell’istituto meteo dell’Avana, Jose’ Rubiera, mentre i media sottolineano che é il ciclone tropicale più potente a colpire la zona caraibica dal 2007.

Condividi: