Migranti:Juncker,stati rispettino regole o è la fine

(ANSA) – BRUXELLES, 7 OTT – “L’Europa deve tornare a rispettare le regole del diritto” ed il fatto di “vedere che certi stati membri si distinguono nel non rispettare le regole mi rattrista”. Lo dice Jean Claude Juncker a Parigi. Facendo riferimento alle “regole democraticamente approvate” sulla redistribuzione ed il ricollocamento dei rifugiati, aggiunge che “se ogni stato che non è d’accordo organizza un referendum, non sarà più possibile gestire l’Unione europea” e “sarà l’inizio della fine”.

Condividi: