Uomo sul tetto della Scala con striscione, No referendum

(ANSA) – MILANO, 8 OTT – Un uomo è salito sul tetto del teatro alla Scala, a Milano, e ha esposto tre striscioni legati al prossimo voto per il referendum. “Berlusconi presidente aveva visto giusto”, Referendum categorico no”, “Giustizia italiana uguale abuso di potere”, sono i messaggi contenenti sugli striscioni. L’uomo è stato protagonista, nel settembre del 2015, di un’altra protesta. In quell’occasione Martin Advinski, di origini bulgare e residente da tempo nel Mantovano, era salito sul tetto di una chiesa sconsacrata nel centro di Mantova per protestare contro la giustizia in Italia e dopo nove ore aveva accettato spontaneamente di scendere. Anche uno dei tre striscioni che oggi Advinski ha esposto sul teatro fa riferimento allo stesso tema. ‘Giustizia italiana – c’è infatti scritto – uguale abuso di potere’. Su un altro si sostiene il No al referendum costituzionale e sul terzo è scritto ‘Berlusconi presidente aveva visto giusto’.

Condividi: