Salone libro:edizione 2015,tre indagati per ‘ritardo’ gara

Pubblicato il 10 ottobre 2016 da ansa

(ANSA) – TORINO, 10 OTT – Ci fu ritardo volontario nell’affidamento dell’edizione 2015 del Salone del Libro di Torino, con l’obiettivo di favorire la società francese Gl Events. E’ l’ipotesi della procura nel filone di indagine in cui oggi è stato interrogato il vicepresidente della Fondazione, Roberto Moisio. Il pm Gianfranco Colace procede per “turbativa del procedimento di scelta del contraente” e sta vagliando anche le posizioni dell’ex assessore comunale Maurizio Braccialarghe e di Rolando Picchioni, ex presidente della Fondazione. “Avevo comunicato il mio dissenso per come stavano procedendo le cose” ha detto Moisio, che divenne pienamente operativo alla vicepresidenza solo nel settembre 2014. “Se c’è stato un ritardo – commenta il difensore, Paolo Davico Bonino – non può essere ricondotto a lui. In quella situazione non poteva fare altro che dimettersi o abbozzare”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

16:43Matite non indelebili per votare’, scoppia la polemica

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - Nasce su Facebook una polemica sulle matite 'non indelebili' che verrebbero usate in alcuni seggi per il voto al referendum. Dopo le denunce di alcuni cittadini in diversi seggi sparsi per l'Italia, arriva quella del cantante Pierò Pelù: 'La matita che ho usato per votare era cancellabile. Dopo aver provato su un foglio e averlo constatato ho denunciato la cosa al presidente del mio seggio', scrive in un post e invita a fare lo stesso. Un tema rilanciato da Fulvio Martusciello, europarlamentare di Fi, responsabile dei 'difensori del voto': 'In molti seggi si sta votando con semplici matite. Mi chiedo il perché. Abbiamo già registrato due episodi. Chiediamo a tutti di controllare quanto sta avvenendo'.

16:34Rapine in villa: irruzione nel Modenese,contuso padrone casa

(ANSA) - MODENA, 4 DIC - Quattro uomini armati hanno rapinato una famiglia di Torre Maina di Maranello, nel Modenese, facendo irruzione nella notte all'interno di una villa. Intorno all' una il gruppo di banditi - da quanto si apprende con accento dell'est Europa e con i volti travisati - dopo essere entrato ha minacciato con pistola la coppia di proprietari presente all'interno e due loro familiari, costringendoli a rimanere in una camera dell'abitazione mentre loro cercavano la cassaforte. Non avendo avuto collaborazione dal padrone di casa, un uomo di 66 anni, lo hanno colpito al volto causandogli lievi lesioni. La cassaforte poi asportata conteneva monili oro e contante. La banda è fuggita in auto. Indagano i carabinieri di Maranello con il nucleo operativo della Compagnia di Sassuolo. (ANSA).

16:29Siria: Idlib, almeno 22 morti in raid aerei

(ANSA) - BEIRUT, 4 DIC - Almeno 22 persone sono morte nei raid aerei compiuti oggi in Siria, presumibilmente dalle forze russe o siriane, tra cui anche tre bambini: i raid avrebbero colpito la città di Kafranbel, nel nordovest del Paese, e non Idlib come riportato in precedenza. Il Kafranbel Media Center gestito da un gruppo di attivisti ha pubblicato una lista di 22 morti, mentre L'Osservatorio siriano per i diritti umani è riuscito a confermare 21 vittime, tra cui agenti della polizia locale.

16:29Cuba: il lungo addio a Fidel, ultimo atto

(ANSA) - SANTIAGO DE CUBA, 4 DIC - Si è conclusa la cerimonia per la sepoltura delle ceneri di Fidel Castro al cimitero di Santa Ifigenia, a Santiago de Cuba. Il corteo funebre ha percorso i due chilometri da plaza de la Revolucion, dove le ceneri sono state depositate in nottata, al cimitero sulla avenida Patria, mentre sul ciglio della strada migliaia di persone sono tornate a salutare il Comandante. La cerimonia si era aperta con 21 colpi di cannone.

16:27Calcio: Milan-Crotone 2-1, decide Lapadula all’86’

(ANSA) - MILANO, 4 DIC - Il Milan vince ancora nel segno di Lapadula. A San Siro batte di misura (2-1) e in rimonta un coriaceo Crotone che solo nel finale (86') deve arrendersi all'ennesima magia dell'ex Pescara, arrivato a 4 centri in campionato. Un successo prezioso per i rossoneri che tornano a -4 dalla capolista Juventus. Nell'anticipo della 15ma giornata di campionato, il Milan soffre oltre ogni aspettativa contro gli ultimi in classifica che vanno addirittura in vantaggio con Falcinelli (26'), prima di essere raggiunti a fine primo tempo dal gol di Pasalic. La ripresa è tutta di stampo rossonera, con tanto di rigore (benevolo) concesso per un fallo sul Lapadula: ma Niang si fa ipnotizzare da Cordaz. Sembrerebbe tutto finito ma da una punizione in favore del Milan, esce fuori una palla vagante che Lapadula con freddezza trasforma in oro. Unica nota stonata l'ammonizione di Kucka che farà saltare allo slovacco la trasferta di Roma.

16:22Finlandia: uccise sindaca e due giornaliste

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - La sindaca di Imatra, in Finlandia, e due giornaliste sono state uccise a colpi di fucile la notte scorsa nella cittadina a due passi dalla frontiera con la Russia. Un uomo di 23 anni è stato arrestato. Le vittime si trovavano in un'area pedonale davanti a un ristorante sabato notte, nella cittadina di 28 mila abitanti a circa 230 chilometri ad est di Helsinki. La polizia è giunta sul posto poco dopo la sparatoria ed ha arrestato l'uomo, che non ha opposto resistenza. Non si conoscono ancora le cause del suo gesto, ma i media non escludono che si tratti di una sparatoria casuale. Secondo la portavoce della polizia, Heli Jamsen-Turkki, citata dalla stampa locale, una delle tre vittime è Tina Wilén-Jappinen, sindaca di Imatra.

15:53Calcio: Lazio-Roma, fuori de Vrij gioca Milinkovic

(ANSA) - ROMA, 04 DIC - Fuori Stefan de Vrij dalla difesa, a centrocampo giocherà Milinkovic-Savic. Questa la novità nell'undici titolare della Lazio tra poco in campo per il derby con la Roma. Con il serbo a completare il centrocampo assieme a Biglia e Parolo, Simone Inzaghi scala Lulic a terzino sinistro con Basta a destra e coppia centrale Wallace-Radu. In attacco confermato il tridente Anderson-Immobile-Keita. Nessuna novità invece per quanto riguarda le scelte di Luciano Spalletti: 3-4-2-1 con Perotti e Nainggolan alle spalle di Dzeko in attacco e difesa a tre con Ruediger, Fazio e Manolas. Sugli esterni Bruno Peres e Emerson Palmieri con De Rossi e Strootman in mezzo.

Archivio Ultima ora