Piano Vesuvio, coinvolti in 700mila

Pubblicato il 12 ottobre 2016 da ansa

(ANSA) – NAPOLI, 12 OTT – Il piano di emergenza Vesuvio sarà completato entro il mese di ottobre dalla Regione Campania. Lo ha annunciato il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca in una conferenza stampa con il capo del Dipartimento di Protezione civile Fabrizio Curcio. “Entro due settimane – ha detto De Luca – tutti i 25 Comuni interessati, dove risiedono circa 700 mila persone ci consegneranno i piani comunali, e per la fine del mese il piano sarà completato”. Nei 25 Comuni dell’area vesuviana compresi nel piano di emergenza, tra i quali figura anche Napoli, vi sono 672mila residenti, con oltre 375mila auto interessate. “Il piano di emergenza – ha detto il responsabile della Protezione Civile, Fabrizio Curcio – non riguarda solo Sicilia e Campania, ma tutto il Paese”. Le Regioni “gemellate” con ciascuno dei 25 Comuni sono già state definite.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

11:58Calcio: Champions, Conte “se passo turno,non vorrei italiane

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "Se il Chelsea passa il turno a gironi della Champions, spero di non incontrare sul mio cammino squadre italiane": lo ha detto il tecnico del Chelsea Antonio Conte ai microfoni di 'Radio anch'io sport'. La Roma, che è nello stesso girone del Chelsea, secondo Conte "ha tutte le carte in regola per andare avanti. Non siamo stati fortunati nel sorteggio, il nostro è uno dei più difficili. L'Atletico Madrid ha fatto tutte le grandi competizioni negli ultimi anni, diverse finali e semifinali, ha una rosa forte. Conosco benissimo la Roma, compete per i massimi traguardi in Italia e così farà nelle altre competizioni. Noi -ha concluso Conte- siamo tornati in Champions con tanto entusiasmo e abbiamo voglia di fare del nostro meglio, ma dovremo fare la massima attenzione. Comunque, noi dobbiamo cercare di passare il turno, e poi prepararci per il sorteggio".

11:51Delegato Catalogna, pronti a negoziare fino all’ultimo

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "Siamo disposti a negoziare fino all'ultimo partendo dalla condizione che il popolo catalano possa decidere". Lo ha detto il delegato della Generalitat di Catalogna a Roma Luca Bellizzi in un forum all'ANSA. "Data, quorum, censo, la domanda elettorale, siamo disposti a negoziare su tutto, ma qual è la proposta del governo spagnolo?. Rajoy ha detto no. Se c'è una volontà si puo' modificare anche la costituzione ma i popolari non hanno questa volontà politica", ha aggiunto Bellizzi.

11:45Catalogna: Puigdemont, ‘potrei essere arrestato’

(ANSA) - BARCELLONA, 25 SET - Il presidente catalano Carles Puigdemont non ha escluso di poter essere arrestato dalla polizia spagnola prima del referendum del 1/o ottobre. "Il procuratore generale lo ha ipotizzato", ha detto al programma Salvados della Sexta. "Non sarebbe una buona idea", ha aggiunto. "Ma se succederà faremo fronte a qualsiasi decisione". Puigdemont ha definito l'offensiva giudiziaria contro la Catalogna come "un fatto vergognoso, indegno di uno Stato democratico".

11:42Germania:Schulz propone Nahles capogruppo parlamentare

(ANSA) - BERLINO, 25 SET - Martin Schulz ha proposto la ministra del Lavoro uscente, Andrea Nahles, come capogruppo parlamentare dei socialdemocratici. Lo ha scritto la Dpa, citando fonti del partito, che ha già annunciato di voler andare all'opposizione. Il capogruppo uscente è Thomas Oppermann.

11:41Petry, non farò parte gruppo parlamentare AfD

(ANSA) - BERLINO, 25 SET - "Faremo opposizione in parlamento e sarà un compito gravoso, ma la nostra ambizione è andare al governo nel 2021". Lo ha detto Frauke Petry, co-portavoce federale dell'Afd, stamattina nel corso della conferenza stampa a Berlino. "Non farò parte del gruppo dell'Afd in parlamento", ha aggiunto Petry prima di lasciare la sala, ancor prima di rispondere alle domande dei giornalisti. Negli ultimi mesi si sono manifestate divisioni tra la Petry e gli altri dirigenti del partito che fa il suo ingresso in parlamento con il 13% dei consensi.

11:40Delegato Catalogna, il referendum si farà

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "E' nostra volontà celebrare il referendum. Questo è il mandato che abbiamo ricevuto dalle urne del 2015. Stiamo dando esecuzione a questo mandato democratico ricevuto dal parlamento". Lo ha detto il delegato della Generalitat di Catalogna a Roma Luca Bellizzi in un forum all'ANSA sul referendum del primo ottobre.

11:37Germania: Schulz,saremo forte opposizione per il Paese

(ANSA) - BERLINO, 25 SET - "Il nostro obiettivo è assumere il ruolo di una forte opposizione in questo Paese". Lo ha ribadito Martin Schulz, commentando gli esiti del voto alla Willy Btrandt Haus.

Archivio Ultima ora