Francia: alti magistrati contro Hollande, parole oltraggiose

(ANSA) – PARIGI, 13 OTT – Le parole sui giudici pronunciate dal presidente Francois Hollande nell’ultimo libro-intervista sono “un’umiliazione” e un “oltraggio” alla professione: è la denuncia dei due più alti magistrati di Francia, Bertrand Louvel e Jean-Claude Marin. Nel libro-intervista ‘Un président ne devrait pas dire ca’ (Un presidente non dovrebbe dire questo) Hollande non risparmia niente e nessuno, incluso i giudici che bolla come “vigliacchi”.

Condividi: