Renzi, stop Irpef agricola è anche presidio per la terra

(ANSA) – ROMA, 14 OTT – Nella manovra che il governo approverà sabato, sarà eliminata l’Irpef agricola perché “la discesa della pressione fiscale nel mondo rurale è anche un presidio contro il dissesto idrogeologico”. Così Matteo Renzi, intervenendo alla Giornata Mondiale dell’Alimentazione alla Fao, a Roma, difende il mondo dell’agricoltura rivendicando che il suo “quarto di nobiltà è mio nonno che faceva il sensale nel Valdarno fiorentino”. “Un tempo lavorare la terra sembrava una cosa negativa – ha detto il premier – tornate a zappare si usava come insulto non capendo come possa essere un punto di ripartenza di tutti”.

Condividi: