Ex prof uccisa: Ris, coltello sequestrato non è arma delitto

(ANSA) – BERGAMO, 15 OTT – Il coltellino a serramanico trovato nel marsupio di Antonio Tizzani e sequestrato dai carabinieri non sarebbe l’arma con cui è stata sgozzata, la notte del 26 agosto scorso, l’ex professoressa di 63 anni Gianna Del Gaudio, uccisa nella sua casa di Seriate. E’ quanto emerge dagli esami effettuati dai Ris di Parma sull’arma, che era in uso al marito, al momento unico indagato (ma a piede libero e come atto dovuto). Non ci sarebbero sul coltellino – che gli inquirenti ritenevano compatibile con l’arma del delitto – tracce di sangue o altro materiale riconducibile all’omicidio. I carabinieri del Ris hanno al vaglio anche altri coltelli, sequestrati nella villetta della coppia, e che saranno analizzati in questi giorni.

Condividi: