Montenegro: vince Djukanovic ma governo incerto

(ANSAmed) – PODGORICA, 16 OTT – Le elezioni politiche in Montenegro confermano la leadership ultraventennale del premier Milo Djukanovic e del suo Partito democratico dei socialisti (Dps), anche se dai dati finora affluiti non e’ certo che il Dps disporra’ di una maggioranza ampia per governare da solo, o se avra’ bisogno invece di cercare alleanze in parlamento. Le forze di opposizione dal canto loro, presentatesi al voto in ordine sparso, sostengono che unendosi potrebbero ottenere la maggioranza degli 81 seggi del parlamento di Podgorica, ponendo fine al potere di Djukanovic che dura in Montenegro da ben 27 anni. La giornata elettorale e’ stata caratterizzata da una tensione crescente dopo la notizia diffusa stamane dell’arresto di venti cittadini serbi, componenti di un gruppo criminale ed eversivo che secondo le autorita’ di Podgorica aveva progettato per la giornata elettorale odierna azioni destabilizzanti, violenze e atti terroristici, con la cattura dello stesso premier Djukanovic.

Condividi: