Sfratti: autonomi protestano in Comune, ‘prendete posizione’

(ANSA) – TORINO, 17 OTT – Protesta degli autonomi del Collettivo Prendocasa Torino in Consiglio comunale – con urla e qualche spintone – contro lo sfratto improvviso, venerdì pomeriggio, di una famiglia originaria del Marocco. Da un palco della Sala Rossa riservato al pubblico, i manifestanti – tra cui il marocchino sfrattato con la moglie e i figli – hanno iniziato a urlare e a scandire slogan. Il presidente della Sala Rossa, Fabio Versaci, ha sospeso la seduta, mentre la sindaca Chiara Appendino ha rivolto ai manifestanti l’invito ad avere “rispetto per l’assemblea”. “Dovete prendere una posizione chiara sugli sfratti, qui non c’è rispetto per le persone”, hanno replicato i manifestanti, mentre davanti al municipio un presidio degli autonomi bloccava la strada. Dopo la sospensione del Consiglio, Versaci ha convocato una conferenza dei capigruppo, al termine della quale sono ripresi i lavori dell’Aula. (ANSA).

Condividi: