Messico: El Chapo verso estradizione in Usa, ok tribunale

(ANSA) – CITTA’ DEL MESSICO, 20 OTT – “El Chapo” Guzman è un po’ più vicino all’estradizione verso gli Usa. Un tribunale di Città del Messico ha respinto oggi cinque ricorsi della difesa, e ora il potente e sanguinario ex super narcoboss del cartello di Sinaloa, già evaso due volte da carceri messicane, dispone ormai di una sola possibilità in appello per evitare di essere processato in Texas e California, i due stati americani che hanno chiesto il suo trasferimento. Guzman ha a disposizione un solo ricorso al Tribunale collegiale di protezione penale, che probabilmente sarà presentato nelle prossime ore. La richiesta della giustizia Usa è già stata approvata dal ministero degli Esteri e dalla Corte Suprema messicani e rafforzata oggi dal via libera del magistrato federale. Ma la possibilità di ricorso in appello rende ancora incerto se “El Chapo” possa essere estradato già il prossimo gennaio o febbraio, come ha detto pochi giorni fa il commissario nazionale per la Sicurezza, Renato Sales, in un’intervista tv.

Condividi: