Calcio: Spalletti amaro, ce la siamo presa comoda

(ANSA) – ROMA, 20 OTT – Errori ed amnesie. La Roma subisce la rimonta dell’Austria Vienna (da 3-1 a 3-3) in Europa League. I tre gol realizzati da El Shaarawy (doppietta) e Florenzi non bastano, la vittoria sfuma in 120 secondi, a pochi minuti dalla fine negli ultimi 10 minuti. “E’ inspiegabile, assurdo, c’è stato un black-out di due minuti, non riuscivamo a crederci – ammette a caldo El Shaarawy – Dovevamo solo gestire la partita e invece abbiamo preso gol per colpa di disattenzioni”. La delusione del Faraone fa il paio con quella del tecnico Luciano Spalletti. “Succede così, involontariamente ce la prendiamo un po’ comoda, facciamo un metro in meno e quando giochi contro squadre che non hanno nulla da perdere poi la paghi – l’amara considerazione del tecnico – Stasera non abbiamo fatto una brutta partita, fino al 3-1 abbiamo fatto bene, ma non siamo stati cattivi perché il risultato sembrava acquisito. Ci siamo complicati la vita e ora non c’è altra soluzione che rialzarsi sui pedali”.

Condividi: